LG
MD
SM
XS
Risultato della ricerca per la parola chiave:

 

MarketinGeek
13 Dicembre 2014
In & Out - The Editor's choice

Raccolta non ragionata di iniziative creative, bizzarre o strampalate, e storia di un sex toy.

Oggi vi propongo una raccolta non ragionata di alcune iniziative creative e bizzarre che mi hanno colpito (o lasciato perplesso) nell'ultimo periodo... e chissà che questa non diventi prima o poi una rubrica fissa!

Iniziamo con qualcosa di simpatico...

Wolfhaus, nota azienda produttrice di case prefabbricate, illustra nel proprio sito i motivi per cui queste abitazioni consentono di ottenere dei forti risparmi. Ecco, per l'appunto, lo screenshot degli ultimi due paragrafi della sezione "Dove si risparmia?" presente nel loro sito:

Che il terrore sia con voi cari sposetti!


LA NOVITÀ
Passiamo ora a un oggetto, in questo caso del desiderio: si tratta di “Pino”, il Sex Toy prodotto da Lelo e “pensato per gli uomini d'affari”, o almeno così recita il comunicato stampa ricevuto qui in redazione. Eh sì, perché per un anello vibrante c'era ovviamente bisogno di diffondere un comunicato, vuoi per le sue 10 velocità, vuoi perché commercializzato assieme a un paio di gemelli argentati e a un ferma-soldi. Il comunicato è categorico: “qualsiasi posizione, qualunque dimensione”. Pino, insomma, si infila davvero dappertutto ed è pure di qualità sopraffina: “Dura quanto 10.000 anelli monouso”. Quindi, se anche tu sei tra quelli che utilizzano un monouso al giorno, con Pino sei coperto per i prossimi tre decenni.

Nel comunicato si riporta anche un dato notevole: “Il 71% dei partecipanti al sondaggio sul sesso promosso da LELO nella fascia di reddito oltre i 200.000 dollari l’anno ha dichiarato di possedere più di 5 prodotti LELO e chiede sempre nuovi oggetti per la stimolazione”.

Più di 5 attrezzi a testa???! Mi piacerebbe proprio conoscere i partecipanti al sondaggio, oltre ai sondaggisti! 
Steve Thomson, Manager per il Marketing Globale di LELO, ha dichiarato: “PINO™ è rivolto ai Lupi di Wall Street e ai Gordon Gekko del nostro mondo”. Come dire, senza anello vibrante non sei nessuno.


TWITTER
Per continuare con un tema legato all'intimità, segnaliamo l'iniziativa avviata a inizio dicembre da Nuvenia sotto l'hashtag #QuandoHoIlCiclo. In breve, cosa succede quanto una donna ha il ciclo? Le risposte simpatiche hanno decisamente superato le critiche, eccone alcune:


YOUTUBE
C'è un video/progetto che nell'ultimo mese è diventato virale con oltre un milione di visualizzazioni. A dirla tutta, viste le innumerevoli e crescenti formule di ADV offerte dai social, oggi anche tuo nonno può diventare virale: pagando.

Sto parlando dell'iniziativa “The Hello Experiment”, l'esperimento sociale (lo definiscono così) promosso da Nescafé per “dimostrare” che siano tutti dei cafoni, tranne con chi ci offre un caffè (?). Prima dei commenti, ecco il video:


Ciò che non mi convince è l'eccessiva esasperazione di questo “esperimento sociale” e leggendo scrupolosamente i commenti in Facebook e Youtube ne ho avuto conferma. Tutto troppo impostato, ma anche se fosse vero nel video si vedono comunque dei soggetti che dopo averti detto “Ciao” ti si siedono accanto e si limitano a fissarti in silenzio, cupi, senza un minimo accenno di sorriso: sembrano dei pazzi e farebbero paura anche a me! Nella seconda parte dell'esperimento, invece, gli attori salutano e sorridono porgendo un caffè, e come per magia le persone cambiano atteggiamento. A questo punto non so davvero di cosa dovrei aver più paura: di uno che mi saluta o di un perfetto sconosciuto che mi porge un bicchiere che non si capisce bene da dove arrivi?


FACEBOOK
Passiamo ora alla pagina Facebook di Enrico Rossi Presidente, che con il post del 30 novembre ha battuto il suo record personale di like, condivisioni e insulti

“Vi presento i mie vicini. Siamo sul marciapiede davanti alle nostre case. Da sinistra Cassandra, Andra, Verdiata e Francesco con in braccio la piccola Narcisa. Accanto a me a sinistra Robert, il papà di Narcisa, e Dragos a destra, suo cugino. Papina, Papusa in ginocchio e Nadia in piedi, la mamma di Narcisa. L'ultima a destra è Dana, la moglie di Dano che ride dietro l'obiettivo e scatta questa bella foto di domenica pomeriggio a Firenze.”

Si tratta di un esempio di come i social non debbano essere utilizzati con leggerezza, perché le polemiche sono sempre dietro l'angolo. Se avete tempo/voglia, provate a leggere i commenti del post.


CONTRIBUTI VIDEO
Terminiamo con un paio di video, il primo relativo all'iniziativa promossa in questi giorni da IKEA Russia che ha convertito la sala di un cinema in una specie di dormitorio, attrezzando dei letti a disposizione degli avventori: saranno riusciti a terminare la visione del film senza addormentarsi? 

E questo invece è uno dei tanti video del Black Friday di Londra. Ammazza se c'è crisi...


Un'ultima curiosità. Siete alla ricerca di un regalo per Natale? Secondo gli ultimi dati diffusi da Kijiji.it, sito di annunci gratuiti del Gruppo eBay, sembra che in questo periodo l'articolo più ricercato sia il drone: la drone mania porta a una ricerca ogni due minuti, con un tasso di crescita del 40% negli ultimi 6 mesi e tanti modelli tra cui scegliere, dai 60 ai 5.000 euro, come questo.

Autore: Marco Bianchin
Inserito il: 13 Dicembre 2014
I più letti
Copertina
LIKESTYLE è un marchio:

www.minds360.com

Scrivi alla redazione:
redazione@likestyle.it
T. +39.0423.1990461

Privacy Policy
Informativa sui Cookie
Powered by Getfast®