LG
MD
SM
XS
Risultato della ricerca per la parola chiave:

 

MarketinGeek
12 Settembre 2014
IN - L'illustrazione e il suo utilizzo in pubblicità

Pillole di storia ed esempi più recenti fino ad arrivare a Gusto Robusto, una piattaforma nata per promuovere illustratori e talenti emergenti attraverso opere a tiratura limitata.

L'illustrazione è tornata e non la fermerà più nessuno! 

“Pubblicità e illustrazioneci spiega l'illustratore David Sossella – si rincorrono da sempre. Quando nacque la pubblicità, la fotografia era ancora poco sviluppata e quindi, per forza di cose, l'unica strada percorribile era proprio la rappresentazione illustrata. Il '900 fu un periodo caratterizzato dagli artisti dell'avanguardia russa e dai futuristi che con i loro lavori suscitarono l'interesse delle aziende, le quali cominciarono a utilizzare le illustrazioni nelle proprie campagne pubblicitarie, dando vita così a delle autentiche opere d'arte molto diverse dalle iconografie attuali. Poi ci fu il boom della fotografia che negli anni '90 soppiantò e rese praticamente obsoleta l'illustrazione, la stessa però che ora è di nuovo in auge, soprattutto all'estero”.

Perché questo ritorno? L'illustrazione permette di dare origine a universi incredibili, ricchi di significati, particolari e colori che per  essere riprodotti nel mondo reale, utilizzando la fotografia, richiederebbero budget enormi.

Ma facciamo un passo indietro...

Come non citare i lavori di Fortunato Depero per Campari o quelli del grafico Paul Rand, che nel 1962 ridisegnò – tra le altre cose – il logotipo della IBM? Depero, inoltre, non potrebbe essere più attuale visto che recentemente Campari ha riproposto tre etichette in limited edition ispirate proprio ad alcuni dei suoi lavori più eccellenti.

 

Tutte le più importanti aziende della storia hanno fatto dell'illustrazione un potente mezzo di comunicazione e pubblicità, da Barilla a Bitter, dalla Fiat all'Olivetti con le sue memorabili campagne per la macchina da scrivere Lettera 22, per poi arrivare ai giorni nostri in cui vediamo questa tecnica spaziare praticamente ovunque: basti pensare a Barack Obama, che commissionò allo street artist Shepard Fairey la realizzazione del suo poster inaugurale (che forse non a caso richiama quelli realizzati molti anni prima per Nelson Mandela...)

 

L'esplosione della street art ha sicuramente contribuito a dare uno scossone alle aziende e al mondo pubblicitario. Presto ci si è resi conto che l'illustrazione apre le porte verso un mondo incantevole, talvolta addirittura solo percepibile ma non raggiungibile: penso ad esempio al fenomeno Banksy, l'artista divenuto famoso in tutto il mondo grazie anche a un film-documentario di cui è il protagonista, con una fan page (non ufficiale) che supera i 3 milioni di follower... e del quale però tuttora non si conosce il volto! Tra mistero, magia e seduzione, il “fenomeno Banksy” continua a regalarci alcuni dei più grandi capolavori della street art, molti raccolti in questo sito.

I suoi lavori sono valutati centinaia di miglia di euro, come questo che realizzò a Portobello Road su un muro che successivamente fu messo in vendita attraverso eBay raggiungendo il prezzo di un milione di sterline!!

 

In questo articolo è presente una gallery che raccoglie le ultime illustrazioni provenienti dal mondo della pubblicità, ma prima vorrei parlare di un progetto avviato a luglio 2014, Gusto Robusto, di cui David Sossella è appunto uno dei fondatori. Questa piattaforma aspira a coinvolgere i migliori illustratori al mondo nella realizzazione di opere d'arte digitali, esclusive e stampate in edizione limitata, che saranno poi promosse attraverso esposizioni, mostre e pubblicazioni.

Gusto Robusto nasce anche per permettere agli illustratori di esprimersi in massima libertà, senza un brief preciso e trasformando così l'illustrazione in un veicolo di significati artistici. Si tratta di progetto che ora sta per essere proposto anche alle aziende (Es. Un'azienda che voglia comunicare la propria sostenibilità), garantendo però all'artista la facoltà di interpretare i concetti sempre e solo seguendo la sua personale visione del mondo e delle cose.  

La tecnica vettoriale che contraddistingue le opere di Gusto Robusto è un’espressione artistica che richiede competenza, precisione e dedizione, ma per avere davvero un'idea di come nasca un'illustrazione di questo tipo, nonché di tutto il lavoro necessario, vi propongo uno “speed paint video” che riassume in tre minuti il lavoro di tre settimane, ovvero il tempo che David ha dedicato alla realizzazione dell'opera "Psycomania - Inner Battle", la stessa che abbiamo utilizzato nella copertina di questo articolo.

 

L'idea di Gusto Robusto e delle opere con tiratura limitata è arrivata dopo che David Sossella, praticamente sconosciuto in Italia, si è fatto innanzitutto un nome all'estero grazie alla sua presenza in Behance, il famoso network che permette la pubblicazione del proprio portfolio lavori.

Qualche anno fa, infatti, il profilo Behance di David è stato notato da Rayban che – tramite l'agenzia Cutwater di San Francisco – ha chiesto a lui e ad altri illustratori di rappresentare un occhiale della special edition Never Hide. Queste illustrazioni, stampate appunto in tiratura limitata (100 copie), nonché numerate e firmate dagli autori, si sono poi trasformate in una campagna di comunicazione internazionale. Ma uno dei lavori realizzati da David aveva forse una marcia in più visto che Rayban l'ha inserito nella home page del proprio sito e l'ha addirittura stampato in dimensioni sovrumane per poi esporlo in diversi aeroporti, da Tokyo a Dubai.

In effetti le sue illustrazioni sono davvero eccezionali e perciò, oltre alle immagini finali che riportiamo qui sotto, vi segnaliamo anche questo link che raccoglie alcuni focus sui dettagli.

“Prima di pubblicare i miei lavori in Behance – spiega David – non mi conosceva praticamente nessuno, poi però le mie creazioni sono state notate da uno dei team che si dedica alla selezione dei lavori migliori e così sono finito per ben 34 volte nelle varie homepage dei siti gestiti del gruppo. L'endorsement ricevuto dallo staff di Behance si è tramutato nel mio caso in  un vero e proprio boom di follower (oltre 30K) e di visualizzazioni (oltre 317K) che mi ha portato a lavorare con alcune tra le più importanti agenzie di pubblicità al mondo”. 

David parteciperà all'evento Paperair, previsto per il 12, 13 e 14 settembre a Conegliano. Si tratta di un progetto innovativo che fonde illustrazione, paper art, street art, sneakers e design. L'evento è promosso e organizzato da Filippo Perin, in arte Phil Toys, un paper artist (designer della carta) tra i più noti a livello internazionale (ecco il suo profilo Behance).

Ma questa è un'altra storia, ovvero quella che vi racconteremo direttamente dal Paperair... Stay tuned!

Autore: Marco Bianchin
Inserito il: 12 Settembre 2014
I più letti
Copertina
LIKESTYLE è un marchio:

www.minds360.com

Scrivi alla redazione:
redazione@likestyle.it
T. +39.0423.1990461

Privacy Policy
Informativa sui Cookie
Powered by Getfast®