LG
MD
SM
XS
Risultato della ricerca per la parola chiave:

 

MarketinGeek
14 Luglio 2014
La comunicazione ai tempi del Selfie

L'autoscatto è virale: uno sguardo alla tendenza culturale che sta influenzando le strategie di marketing.

Il re dei Selfie è quello scattato la notte degli Oscar 2014, retweettato più di 2 milioni di volte durante la cerimonia, ma forse è solo il caso più recente di una mania che sta diventando una tendenza culturale: oggi nel web vengono condivisi più di un milione di autoscatti al giorno e in poco più di un anno l’hashtag #selfie è cresciuto in Instagram del 200%, arrivando a quasi 140 milioni di utilizzi.

Numeri da capogiro che non hanno lasciato indifferenti i guru del marketing, come quelli di Samsung per l'appunto, che hanno ideato il “Selfie degli Oscar” per pubblicizzare il lancio del Galaxy Note III, iniziativa che gli ha fatto guadagnare un Leone d’Oro a Cannes nella categoria Branded Content & Entertainment.

L'utilizzo dei selfie da parte dei brand

Dai brand sportivi a quelli cosmetici, tutte le grandi aziende hanno elaborato strategie di comunicazione e promozione selfie-oriented che sfruttano la ormai naturale inclinazione degli individui a mettersi in mostra, realizzando in questo modo campagne interattive e di sicuro appeal.

Quando viene usata con un approccio innovativo e di storytelling, una campagna-selfie può contribuire in maniera significativa a creare e diffondere un'immagine positiva del marchio e ad aumentare la brand community. E’ il caso di Turkish Airlines con la campagna “The Selfie Shootout” che vede Kobe Bryant e Lionel Messi sfidarsi a suon di autoscatti, fusi orari e mete diverse a bordo degli aerei della compagnia: una battaglia che ha appassionato gli utenti e raggiunto oltre 138 milioni di visualizzazioni in Youtube.



Si sono inoltre moltiplicati i casi di aziende che incoraggiano gli utenti a condividere i propri Selfie in cambio di uno sconto, un premio o un riconoscimento.

Maybelline, ad esempio, ha utilizzato i Selfie per far conoscere il suo ultimo mascara “Go extreme” invitando gli utenti a caricare la loro immagine e descrivere un sogno che avrebbero voluto realizzare, utilizzando l’hashtag #thinkbig.goextreme. Il premio in palio: cinquemila euro per realizzare il sogno.

Freddy ha lanciato il “Selfie Contest” in cui invitava gli utenti a indossare i capi del brand e a postare gli autoscatti in Instagram per tentare così di vincere un weekend per due persone al Rimini Wellness.

L’Oreal ha lanciato il concorso #selfieperfetto per promuovere la linea Skin Perfection, chiedendo ai beauty addicted di condividere il proprio autoritratto per vincere uno dei nuovi trattamenti viso e una videocamera.

O ancora, sei una mamma in dolce attesa? È attivo il contest Pancione loves Selfie ideato da Prenatal.

In altre campagne pubblicitarie il Selfie è il protagonista, come nel caso di Met che realizzato le affissioni “Make a Selfie”, con testimonial una modella che si ritrae con un autoscatto in ascensore, o come abbiamo visto fare anche da Calvin Klein.

Il Selfie nelle campagne sociali

Recentemente abbiamo visto come il Selfie possa diventare anche uno strumento efficace per lanciare e viralizzare campagne sociali, come nel caso di #nomakeupselfie che ha permesso all'associazione Cancer Research UK di raccogliere 2 milioni di sterline in 48 ore a favore della ricerca contro il cancro.

Altro esempio è la campagna solidale #bringbackourgirls, avviata per la liberazione delle studentesse nigeriane rapite da Boko Haram, che in poche ore ha fatto il giro del mondo grazie ai social network e alle celebrità che hanno aderito con una propria foto.

Recentissimo è il caso di #dontlookaway, iniziativa organizzata da Ecpat Italia contro il turismo sessuale minorile, lanciata in occasione dell’inizio dei mondiali quando era alta l’attenzione mediatica in Brasile, paese in cui è molto diffuso il fenomeno. La campagna ha visto coinvolti diversi personaggi famosi che si sono fotografati con la scritta #dontlookaway.

Quello del Selfie, insomma, è un fenomeno che sembra destinato a crescere, e intanto esplode in tutto il mondo l'utilizzo Selfie stick. E tu ce l'hai già?

Autore: Ylenia Rizzetto
Inserito il: 14 Luglio 2014
I più letti
Copertina
LIKESTYLE è un marchio:

www.minds360.com

Scrivi alla redazione:
redazione@likestyle.it
T. +39.0423.1990461

Privacy Policy
Informativa sui Cookie
Powered by Getfast®